top of page

Cassa integrazione, proroga termini di decadenza


Grazie ad un emendamento proposto al disegno di legge di conversione del decreto Milleproroghe, attualmente in discussione alla Camera dei Deputati, prende corpo la prospettiva concreta di una proroga, al 31 marzo 2021, del termine per l’invio delle domande di accesso ai trattamenti di cassa integrazione legati all’emergenza Covid-19 e dei modelli SR41.


Tutte le forze politiche si sono rese disponibili all’emanazione della disposizione, che dovrà vedere la luce entro il prossimo 28 febbraio nel citato decreto Milleproroghe, che allo stato dei fatti dovrà essere una priorità del prossimo governo, obiettivo dichiarato dell’emendamento è garantire parità di tutela ai lavoratori dipendenti in difficoltà a seguito delle restrizioni imposte dalla gestione dell’attuale emergenza sanitaria.


L’esigenza improcrastinabile di un intervento risolutivo del legislatore è stata rilevata da diverse parti interessate alla gestione e presentazione delle domande per l’accesso all’ammortizzatore sociale (CIG, FIS, CIGD) difatti le difficoltà operative poste dal susseguirsi di provvedimenti d’emergenza che si sono accavallati negli ultimi dodici mesi hanno fatto si che in diversi casi per diverse ragioni gli adempimenti siano nei fatti stati effettuati fuori temine.

A questo va aggiunto che l’Inps in presenza di presentazioni fuori termine o di errori formali che rendono inefficaci le domande di cassa integrazione non può che applicare le disposizioni vigenti che di fatto penalizzano i lavoratori in modo sproporzionato.

Basti pensare che l’invio dei modelli SR41, per l’accredito della CIG/FIS ai lavoratori, deve essere effettuato telematicamente entro 30 giorni dall’autorizzazione dell’Inps pena decadenza del diritto.


In diversi casi la comunicazione dell’autorizzazione rilasciata dall’Inps è risultata farraginosa e per errori o “disattenzioni”, anche connessi alla notevole mole di dati da comunicare, o anche per ritardi autorizzativi o ancora per difficoltà di comunicazione all’interno delle aziende, può essere stata causa di superamento dei detti termini.

Per quanto sopra si attende con fiducia l’emanazione della Legge.

 

Comentarios


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page